Giugliano, controlli in un noto bar di Casacelle: denunce e sigilli

Giugliano, controlli in un noto bar di Casacelle: denunce e sigilli

Giugliano. Controlli in un noto locale di Casacelle, scattano denunce e sigilli. Il servizio è stato condotto dai carabinieri della Compagnia di Giugliano, guidati dal capitano Antonio De Lise, con il supporto del Nucleo Ispettorato Lavoro di Napoli, la Polizia Municipale ed i tecnici del Comune.

Sei persone sono state denunciate: proprietari delle strutture, gestori dell’attività, un lavoratore extracomunitario assunto “in nero” ed un geometra. Quest’ultimo è accusato di aver prodotto documenti falsi ed abusivismo: avrebbe presentato un documento falso agli uffici comunali per regolarizzare le tendostrutture. I proprietari sono stati deferiti invece anche per aver “assunto” l’extracomunitario senza permesso di soggiorno. In tutto i lavoratori in nero erano tre.

Altre irregolarità contestate riguardano la mancanza del piano “Haccp”, libretti sanitari e display su un frigorifero per indicare la temperatura. Accertate violazioni per oltre 9mila euro. Le opere abusive sono state sottoposte a sequestro ed è stata applicata la sospensione dell’attività imprenditoriale.