Blitz antiprostituzione della polizia, sigilli all’albergo Liternum e arrestato il proprietario

Blitz antiprostituzione della polizia, sigilli all’albergo Liternum e arrestato il proprietario

Prostituzione, in manette un 55enne di Qualiano e sigilli all’albergo Liternum. E’ l’esito del blitz messo in atto dalla polizia del Commissariato di Giugliano, diretto dal primo dirigente Pasquale Trocino. In manette è finito Vincenzo Pennacchio, 55enne di Qualiano, titolare dell’albergo Liternum in via Carrafiello a Giugliano.I poliziotti hanno filmato per diversi giorni un vero e proprio via vai di prostitute a bordo delle loro auto in compagnia dei clienti. La camera costava venti euro, mentre la prestazione cinquanta. Oggi pomeriggio il blitz con il fermo di una donna albanese che era con il cliente mentre uscivano dalla struttura. Le immagini del sistema di videosorveglianza dell’albergo lo hanno inchiodato. Nei guai, tuttavia, è finito un dipendente che era l’addetto alla reception: è stato denunciato. Parte dell’albergo è stato sequestrato in quanto ospita anche diversi extracomunitari provenienti dagli sbarchi di Lampedusa.