Afghanistan, violenta esplosione a Kabul: 40 morti e 140 feriti

Afghanistan, violenta esplosione a Kabul: 40 morti e 140 feriti

Violenta esplosione a Kabul questa mattina nei pressi di un’area affollata della capitale, dove stanno convergendo ambulanze e soccorritori. Da quanto emerso finora pare si sia trattato di un attacco suicida, nei pressi della vecchia sede del ministero dell’interno.

L’edificio si trova nei pressi di un ospedale e di numerosi negozi. I testimoni parlano di una violenta esplosione causata da un’autobomba. L’attacco kamikaze ha per ora un bilancio momentaneo di 40 morti e 140 feriti. I talebani dell’Emirato islamico dell’Afghanistan hanno rivendicato l’attentato. La rivendicazione è stata inviata ai media via twitter dal portavoce del movimento, Zabihullah Mujahid.