Acerra, Rottweiler aggredisce un bambino: è in ospedale

Acerra, Rottweiler aggredisce un bambino: è in ospedale

Paura ad Acerra per un bambino che è stato aggredito da un rottweiler in corso della Resistenza. Il proprietario ha rischiato il linciaggio da parte della folla, ma è riuscito ad allontanarsi. L’episodio si è consumato in pieno centro città.

Da quanto emerso finora, pare che il cane non fosse tenuto al guinzaglio dal padrone e che, all’improvviso, si sia scagliato contro il piccolo di sei anni, che stava passeggiando con la mamma. Attimi di terrore quelli immediatamente successivi all’aggressione, con la donna che ha seriamente temuto per le sorti del bambino.

Quando il rottweiler ha mollato la presa, la donna e i passanti hanno prima inveito contro l’uomo e poi hanno cercato di farsi giustizia da soli. Il proprietario del cane è stato salvato solo dal tempestivo intervento delle forze dell’ordine. Il piccolo è stato invece trasportato presso la clinica Villa dei Fiori in condizioni critiche, ma per fortuna non è in pericolo di vita.