Milano, incidente ferroviario: deraglia treno Trenord. Tre morti

Milano, incidente ferroviario: deraglia treno Trenord. Tre morti

Sale il bilancio dell’incidente ferroviario della Trenord del 25 gennaio avvenuto alle porte di Milano. Secondo l’AGI sono tre i morti e decine i feriti. La tragedia si è consumata alle sette di questa mattina, quando un treno delle ferrovie Trenord è deragliato all’altezza di Seggiano di Pioltello.

Il regionale era partito da Cremona alle 6.18 ed era diretto a Milano Porta Garibaldi. Il bilancio, diffuso dal 118, è pesantissimo e potrebbe essere destinato a salire. Almeno cento persone sono rimaste coinvolte in modo lieve e sono state ricoverate in codice verde. Il treno sarebbe uscito dai binari e tre carrozze si sono ribaltate.

Le cause dell’incidente sono ancora da chiarire. Sul luogo sono all’opera i Vigili del fuoco e i carabinieri ed è arrivato un elisoccorso. Il luogo non è facile da raggiungere. I soccorritori sono al lavoro per estrarre alcune persone ancora intrappolate nel convoglio.

A causa del deragliamento del treno regionale 10452 di Trenord nella stazione di Pioltello Limito, fra Milano e Brescia il traffico ferroviario è sospeso sia sulla linea direttissima , sia sulla linea «lenta». Sono fermi anche i treni di Trenitalia, secondo quanto si apprende da Rete Ferroviaria Italiana (gruppo Fs).