Sangue tra i vicoli di Napoli, giovane colpito alla schiena: arrestato 26enne del Mali

Sangue tra i vicoli di Napoli, giovane colpito alla schiena: arrestato 26enne del Mali

Napoli. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno arrestato un giovane 26enne del Mali per il reato di tentato omicidio. I poliziotti durante il controllo del territorio, mentre transitavano in Via Pietro Colletta, sono stati avvicinati da un 24enne malese che era stato appena accoltellato alla schiena da un suo connazionale per futili motivi.

La vittima è riuscita ad indicare il suo aggressore, che ha tentato di scappare in direzione di Via San Nicola dei Caserti, ma è stato prontamente inseguito e bloccato in Piazza Calenda dai poliziotti. A pochi metri di distanza, in Via Pietro Colletta, i poliziotti hanno quindi rinvenuto un coltello a serramanico di circa 16 centimetri, di cui 7 di lama. Il coltello è stato sottoposto a sequestro unitamente agli abiti indossati dall’aggressore, anche questi intrisi di sangue.

La vittima è stata condotta in ospedale, dove è stato ricoverato con una diagnosi di ferita da punta e taglio emitorace posteriore sinistro con prognosi riservata. Il 26enne è stato condotto presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

Tags