Orta di Atella, salta l’accordo nel centro sinistra tra Città Visibile, PD e PSI

Orta di Atella, salta l’accordo nel centro sinistra tra Città Visibile, PD e PSI

Sono ore di fibrillazione ad Orta di Atella in vista della tornata elettorale della prossima primavera. Tutti gli schieramenti politici hanno iniziato la loro campagna elettorale incentrata su numerosi temi, ed hanno cominciato a dialogare tra loro.

Ed è proprio per quel che concerne le alleanze che c’è stata in queste ore una importante novità. Infatti è saltato l’accordo nel centro sinistra tra il collettivo Città Visibile, Partito Democratico e Partito Socialista Italiano. Si legge infatti sul profilo Facebook del collettivo di Vincenzo Tosti: “Comunichiamo che venerdì scorso la delegazione del Collettivo Città Visibile nell’incontro avuto con i segretari del Partito Democratico e Partito Socialista ha preso atto che non ci sono le condizioni politiche per portare avanti un accordo di coalizione in vista delle prossime amministrative. Seguirà comunicato in cui si articoleranno i motivi che hanno portato a tale presa di coscienza.
Il tema ovviamente sarà oggetto della riunione settimanale che si terrà lunedì presso la nostra sede dalle ore 20:30”.

Stefano Maria Mormile