Giugliano, due colpi allo stesso hotel: preso il rapinatore della “Redbull”

Giugliano, due colpi allo stesso hotel: preso il rapinatore della “Redbull”

Rapina per due volte noto hotel di Giugliano e al termine del colpo chiede di bere una Redbull. I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno notificato a Fabio De Crescenzo, un 36enne dei Colli Aminei già noto alle forze dell’ordine, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli Nord per rapina aggravata.

De Crescenzo è stato individuato grazie ad articolata attività investigativa poi confermata da individuazione fotografica e di persona, è ritenuto responsabile di 2 rapine commesse le sere del 23 e 30 luglio scorsi ai danni di un hotel di Giugliano in Campania: in entrambe le circostanze si era fatto consegnare, sotto la minaccia di una pistola, dal giovane addetto alla reception il denaro contenuto nelle casse, 980 euro la prima volta e 200 la seconda.

L’arrestato, già detenuto per la commissione di altre 5 rapine, è stato raggiunto dai carabinieri nella casa circondariale di poggioreale ove rimane rinchiuso anche dopo la notifica di questo provvedimento.