Santa Maria Capua Vetere, choc in classe: muore la prof Pasqualina

Santa Maria Capua Vetere, choc in classe: muore la prof Pasqualina

Pasqualina Aiezza, 59 anni, è morta nella sua classe. E’ successo a Santa Maria Capua Vetere, all’istituto “Righi” dove la donna insegnava lettere. Originaria di Macerata Campania, la donna è deceduta sotto gli occhi attoniti dei suoi allievi, stroncata probabilmente da un malore.

Pasqualina si è sentita male intorno alle 11, mentre stava tenendo la lezione. Inutili i tentativi di soccorrerla, l’insegnante si è spenta all’interno del plesso scolastico. Sul posto sono comunque giunte le ambulanze, oltre agli uomini del locale Commissariato di Polizia. La donna, che aveva già problemi di salute, si è accasciata sotto gli occhi dei suoi allievi.

La Polizia ha avvertito l’Autorità Giudiziaria, anche se il decesso è avvenuto per cause naturali. Choc in tutto l’istituto e in tutta la zona, dove l’insegnante, che viveva in un comune limitrofo, era molto stimata ed apprezzata per la sua professionalità e la sua umanità.