Napoli, colpo alle babygang della metro: fermati due minori di Marano

Napoli, colpo alle babygang della metro: fermati due minori di Marano

Fermati due membri della babygang della metropolitana Policlinico. Sono di Marano. La Polizia ha infatti fermato due minori che, insieme ad altri loro coetanei, hanno prima insultato e poi aggredito a calci e pugni, fino a rompergli il naso, Ciro.

Si tratta di R.G.S.O. e M.C.,  rispettivamente del 2001 e del 2002, responsabili dell’aggressione ai danni di un ragazzino di 16 anni avvenuta la scorsa domenica sera nei pressi della fermata della metropolitana di Napoli “Policlinico”.

L’adolescente stava rientrando a casa con altri coetanei dopo aver preso parte, insieme ai suoi amici di sempre, ad una partitella di calcetto. Ciro è descritto come un ragazzo modello, studente del liceo scientifico “Giambattista Vico”. L’aggressione si è consumata domenica scorsa, il giorno dopo l’altro episodio di violenza, quello consumatosi alla stazione metro di Chiaiano, che ha visto, suo malgrado, protagonista un altro giovanissimo, Gaetano, che ha perso la milza a causa delle botte ricevute.

Il 16enne aggredito aveva detto agli inquirenti di essere stato aggredito, intorno alle 21:30, da un gruppo di ragazzi di età compresa tra il 16 e i 18 anni, che non conosceva e senza motivo apparente.