Giugliano, raid all’alba al negozio Echò di via Marchesella

Giugliano, raid all’alba al negozio Echò di via Marchesella

Raid all’alba del 16 gennaio al negozio Echò di via Marchesella, inaugurato appena due mesi fa. L’altro giorno, un gruppo di ignoti ha forzato la saracinesca e si è introdotto all’interno dell’esercizio commerciale.

I malviventi hanno disattivato il sistema di allarme e hanno portato via macchinari di estetica e parrucchiere. Raccolto il bottino da migliaia di euro, sono scappati facendo perdere le proprie tracce. “Nonostante questo brutto episodio – affermano i due titolari di Echò – crediamo ancora nel nostro territorio. Il fenomeno della microcriminalità non deve scoraggiare le iniziative degli imprenditori che investono a Giugliano”.

Il raid ai danni del negozio di parrucchiere di via Marchesella è soltanto l’ultimo dei tanti registrati negli ultimi tempi ai danni di decine di attività commerciali del centro storico e della periferia giuglianese. L’ultimo risale alla settimana scorsa, quando un gruppo di balordi, usando un’auto rubata come ariete, entrò all’interno del Tabacchi di via Verdi per portare via sigarette e gratta&vinci.

echò giugliano furto

La saracinesca del negozio Echò sfondata dai malviventi