Ingoiavano la droga per non farsi scoprire: 4 pusher tra Ottaviano e San Giuseppe

Ingoiavano la droga per non farsi scoprire: 4 pusher tra Ottaviano e San Giuseppe

Un blitz dei Carabinieri di Terzigno, nel comune vesuviano ma anche nelle vicine cittadine di Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano, ha messo fine all’attività di spaccio di un gruppo dedito alla vendita di stupefacenti, in particolare di cocaina.

I militari l’hanno definita “Operazione Gulp” perché gli spacciatori non esitavano ad ingoiare le dosi di cocaina per evitare di essere scoperti. Ma questo escamotage non ha impedito ai Carabinieri di fermarli. Ai domiciliari sono finite 4 persone, dopo mesi di indagini in cui i militari hanno documentato la vendita delle sostanze stupefacenti in diverse zone delle tre cittadine.

Su disposizione del GIP del Tribunale di Nola sono quindi scattati gli arresti domiciliari per Angelo Armenio, Pasquale Cirillo, Pasquale Randaccio e Felice Salvati. Le indagini sono partite grazie a delle segnalazioni di alcuni consumatori di sostanze stupefacenti che hanno reso possibile l’acquisizione di alcuni indizi fondamentali per la richiesta di misura cautelare e la conseguente ordinanza.