Aggressione Chiaiano, il cugino Alessio: “Sconvolto da indifferenza presenti”

Aggressione Chiaiano, il cugino Alessio: “Sconvolto da indifferenza presenti”

E’ ancora scosso Alessio, il cugino di Gaetano, per la violenta aggressione dinanzi alla stazione metro di Chiaiano. Anche lui era lì ed ha ricevuto alcuni schiaffi da quella gang che li ha accerchiati e colpiti all’improvviso senza alcun motivo, una decina di piccoli balordi contro 3 ragazzini che stavano andando a Qualiano per incontrare altri amici e studiare insieme.

Il primo ad essere colpito è stato proprio Gaetano, che è caduto a terra. Lì Alessio e Simone hanno provato a difenderlo ma sono arrivati anche altri aggressori: “Vi uccidiamo”, dicevano. La cosa che sconvolge ancor di più è l’indifferenza dei presenti: “Chiedevamo aiuto ma nessuno ci ha pensati”.

VIDEO: