Giovane trovato morto in casa, grave un altro uomo: ipotesi monossido

Giovane trovato morto in casa, grave un altro uomo: ipotesi monossido

Una notizia tragica quella che arriva da Castiglione Garfagnana, in provincia di Lucca, dove un giovane di 28 anni è stato trovato morto nella sua abitazione, nella quale è stato rinvenuto in gravi condizioni anche un secondo uomo.

Tra le prime ipotesi, in attesa dell’autopsia, è che a causare il decesso possa essere stato il monossido di carbonio. Trovato morto nell’abitazione anche un cane. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri nel corso di questa mattina, su segnalazione di alcuni parenti dei due uomini residenti ad Empoli.

Da quanto appreso i due avrebbero trascorso la notte nell’abitazione in provincia di Lucca: quando i parenti non sono riusciti a mettersi in contatto con loro hanno dato l’allarme. I Carabinieri sono riusciti ad entrare nell’abitazione rompendo una finestra, rinvenendo quindi i due uomini.