La Polizia arresta nel Rione Sanità una spacciatrice e denuncia un 21enne in possesso di un coltello a serramanico

La Polizia arresta nel Rione Sanità una spacciatrice e denuncia un 21enne in possesso di un coltello a serramanico

Nell’ambito di un’indagine contro il fenomeno dello spaccio di droga, gli agenti del Commissariato di Polizia “San Carlo”, nel pomeriggio di sabato, si  sono recati nell’abitazione di una pregiudicata 53enne, nel rione Sanità, per effettuare una perquisizione.

Nel mentre era in corso il controllo di Polizia, si è presentato un giovane 21enne, precedentemente incaricato dalla donna all’acquisto di alcuni generi alimentari.

La donna, Valentina Peluso, approfittando della consegna della spesa, in maniera furtiva, ha consegnato al giovane una piccola scatola di cartone. Tale azione non passava inosservata ai poliziotti che, prontamente, hanno recuperato la scatola, all’interno della quale erano nascoste 7 dosi di hashish già confezionate. Il giovane, trovato in possesso di un coltello a serramanico, nascosto in una tasca dei pantaloni che indossava, è stato denunciato in stato di libertà.

Nel prosieguo dell’attività, inoltre, sotto un mobile porta Tv, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una bustina in cellophane, contenente marijuana mentre, su di un mobile in cucina, la somma di € 115,00, suddivisa in banconote di vario taglio, custodita in una scatola.

La donna è stata arrestata, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, stamane, dopo due giorni agli arresti domiciliari, verrà processata con rito per direttissima.