De Laurentiis vuole Benitez, Benitez è corteggiato da 4 dame

De Laurentiis vuole Benitez, Benitez è corteggiato da 4 dame

Il presidente Aurelio De Laurentiis ha deciso. Non ci sarà alcun successore di Rafa Benitez perché lui è l’uomo adatto per costruire i successi. Su Benitez, De Laurentiis ci ha sempre puntato, anche dopo Bilbao, anche dopo l’inizio stentato e il tracollo di Milano. A De Laurentiis Benitez piace perché è un signore ed è famoso in tutto il mondo per i suoi successi ed il suo garbo, per la sua cultura e per la sua ambizione, perché fa sempre il bene della società.

 

Il problema vero non è la volontà del patron, ma quella di Benitez perché non è soddisfatto della situazione azzurra. Le promesse ad inizio progetto non sono state mantenute. Dovevano esserci campioni, strutture, giovanili. Nulla è stato fatto ed allora il tecnico si guarda attorno consapevole del fatto che Napoli sia una piazza meravigliosa e terribile allo stesso momento in cui fare calcio. Una piazza dove la passione è travolgente ma, essendo professionista, non si può accontentare del sole, del mare e del mandolino: gli servono risultati.

 

Alla porta tante big: Newcastle e Liverpool su tutte. I bianconeri non sono una squadra di primissima fascia ma vogliono investire e costruire e vedono nello spagnolo la figura internazionale adatta per imporsi sul mercato. Liverpool sarebbe una scelta di cuore: moglie e figlie sono lì, l’Anfield è la casa più bella in cui si è mai ritrovato e i rapporti sono ancora ottimi.

 

Alla finestra ci sono però anche 3 grandissime: Manchester City, PSG e Real Madrid.

Pellegrini, Blanc e Ancelotti potrebbero lasciare a fine stagione. Benitez nell’ambiente è un’autorità e queste 3 formazioni hanno tutto ciò che il tecnico chiede per dominare il Vecchio Continente.