Riparte il festival di Sanremo, Rakele unica a rappresentare la Campania

Riparte il festival di Sanremo, Rakele unica  a rappresentare la Campania

Parte questa sera il festival di Sanremo firmato Carlo Conti. Unica presenza campana tra i cantanti della kermesse quella della giovanissima Rakele, la ragazza di Gugliano  interpreterà il brano “io non lo so cos’è l’amore” scritto da Tony Bungaro.  Tra gli autori invece compare  il nome del cantautore Francesco Boccia, secondo classificato nel 2001 con Turuturu,  che ha firmato il brano de Il Volo trio di giovani artisti partoriti dalla trasmissione “Ti lascio una canzone” e pupilli del produttore Tony Renis.

Tra gli artisti partenopei tenuti fuori dalla manifestazione si annovera il talentuoso rapper Clementino, al quale è stato preferito dalla commissione artistica,  il giovane Moreno, già vincitore del talent Amici.

Ma il sapore di Napoli sarà presente sul palco dell’Ariston, e c’era da aspettarselo. Ospite della prima serata Alessandro Siani renderà omaggio a Pino Daniele. Indiscrezioni di sala stampa fanno intendere che il regista e attore napoletano reciterà o intonerà uno stralcio del brano Quando.

Ottima mossa di Conti con il ritorno nel regolamento del festival dell’eliminazione diretta, questa nuova variante sposterà molto di più l’attenzione sulle canzoni e sulla musica ed eventualmente sugli eliminati inaspettati.