Aggredito alla metro di Chiaiano, Rivoluzione Cristiana: “Gioventù allo sbando”

Aggredito alla metro di Chiaiano, Rivoluzione Cristiana: “Gioventù allo sbando”

Rivoluzione Cristiana esprime solidarietà in merito all’ennesimo fatto di cronaca avvenuto a Chiaiano, dove un ragazzino di 15 anni insieme ai suoi cugini è stato aggredito.

Da parte di noi tutti i rappresentanti del partito, in primis come genitori, siamo vicini al ragazzo e alla sua famiglia. Condanniamo questo ennesimo gesto di una gioventù allo sbando e chiederemo alle forze dell’ordine di presidiare con un maggiore sforzo il territorio e le stazioni della Metropolitana. Inoltre, a breve, congiuntamente con  l’Associazione In Movimento, che da anni si occupa di sensibilizzare contro la violenza sulle donne o sui bambini, ci sarà un convegno a Giugliano.

Andrea Pianese (Coordinatore Napoli Nord) e Umberto Braschi (Responsabile Provinciale)