Melito, intervento riuscito per Gaetano, il 15enne picchiato a Chiaiano. Le parole dei medici

Melito, intervento riuscito per Gaetano, il 15enne picchiato a Chiaiano. Le parole dei medici

È perfettamente riuscito l’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto Gaetano, il ragazzo di 15 anni, di Melito, aggredito e massacrato di botte alla stazione metro di Chiaiano, dove si trovava insieme a due suoi cugini per raggiungere alcuni amici a Qualiano.

I medici che hanno condotto l’intervento hanno lasciato delle dichiarazione sulle condizioni del ragazzo. In particolare il primario dell’ospedale di Giugliano, il dott. Pasquale Gagliardo ha parlato ai nostri microfoni: “Il decorso postoperatorio è regolare e il ragazzo ora non dà preoccupazioni, anche se è stato un intervento di urgenza impegnativo perché è arrivato con un emoperitoneo molto serio. Siamo però intervenuti per tempo. In pratica il ragazzo si era fratturato la milza, in seguito ad un trauma dell’addome. La prognosi è ancora riservata perché non sono ancora trascorse le 24 ore, ma siamo fiduciosi perché i parametri sono stabili”.