Marano, gli sbagliano l’operazione: ottiene un maxi-risarcimento da migliaia di euro

Marano, gli sbagliano l’operazione: ottiene un maxi-risarcimento da migliaia di euro

Lo operano alla gamba ma l’intervento va storto e media una lesione al nervo sciatico. Vittima di un caso di malasanità all’ospedale dei Colli Aminei di Napoli un 52enne di Marano, R.S., sottoposto a intervento chirurgico in anestesia locale nel gennaio del 2015. A riportare la notizia è Il Mattino.

Tornato a casa, l’uomo ha continuato ad avvertire dolori alla gamba. Dopo una serie di accertamenti e di controlli specialistici, ha scoperto di avere una “neuropatia distale assonale e la lesione iatrogena del nervo sciatico”.

Oltre che a sopportare forti dolori, l’uomo è precipitato in un stato ansioso-depressivo, tanto da indurlo a rivolgersi a un legale. Lunedì scorso il giudice dell’ottava sezione civile del tribunale di Napoli, Marcello Amura, ha formulato la proposta conciliativa alle parti prevedendo la somma di 18 mila e 500 euro a titolo di risarcimento del danno in favore del 52enne di Marano.