Marano, questione cimitero: intervento della Vice Sindaco e Assessore al Cimitero Teresa Giaccio‏

Marano, questione cimitero: intervento della Vice Sindaco e Assessore al Cimitero Teresa Giaccio‏

“A seguito delle dichiarazioni tendenziose e mistificatorie rese dal consigliere Bertini, relative ai lavori di ampliamento del cimitero comunale, corre l’obbligo, per amore della verità e nell’esclusivo interesse dei cittadini, rendere alcune precisazioni.  Sembra superfluo evidenziare, in quanto sotto gli occhi di tutti, che l’unico obiettivo che oramai spinge il consigliere Bertini è quello di falsare la realtà, in quanto la realtà dei fatti è ben diversa da come viene raccontata o meglio deviata dal consigliere di minoranza. 

Anche per l’annosa questione relativa ai lavori di ampliamento del cimitero, l’Amministrazione comunale sta lavorando alacremente per riparare agli errori del passato e, soprattutto, per ripristinare la fattibilità di un progetto riportandolo nell’alveo della legalità e della legittimità.  

Mi preme, comunque, evidenziare che questa amministrazione, sin dal suo insediamento, ha immediatamente affrontato le molteplici problematiche che attanagliavano la questione cimitero e, oltre al sequestro giudiziario, ha dovuto confrontarsi con due diverse Amministrazioni Giudiziarie, raggiungendo il risultato prefissato, solo ed esclusivamente nell’interesse dei cittadini.

Le rassicurazioni rese dal sindaco Angelo  Liccardo nella riunione del gennaio 2014  non sono state disattese, anzi,  i lavori per il completamento dei lotti indicati non  sono stati mai interrotti e sono continuati fino a raggiungere il completamento dei lotti relativi al piano terra e primo piano. 

La Ditta ha completato l’opera, così come concordato e siamo in attesa del collaudo che sarà effettuato nei tempi previsti dalla legge”. 

Proprio in merito al collaudo è fissato per martedì 10 febbraio ore 16,00, un incontro presso la casa comunale con la commissione cimiteriale, gli Amministratori Giudiziari, la Commissione di Collaudo, il Sindaco e la Vice Sindaco.