Choc in Campania, spara all’ex fidanzato della sorella dopo la fine della relazione

Choc in Campania, spara all’ex fidanzato della sorella dopo la fine della relazione

Tragedia sfiorata a Contrada, piccolo centro alle porte di Avellino, dove un 20enne è stato ferito da un colpo di pistola sparato da un suo coetaneo, un ragazzo di 19 anni. Il proiettile, esploso da distanza ravvicinata, lo ha raggiunto al braccio sinistro.

Il giovane è stato trasportato all’ospedale del capoluogo irpino e questa mattina è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Il tutto si è consumato nella giornata di ieri nel quartiere Ospedale, dove i due giovani, accompagnati da una decina di amici, si erano dati appuntamento per un “chiarimento”. La vittima aveva infatti una relazione con la sorella dell’aggressore, finita da poco.

Il diverbio si è trasformato in rissa e il 19enne ha ad un certo punto estratto una pistola a tamburo, legalmente detenuta, ed ha aperto il fuoco. Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia che hanno rintracciato il giovane nella sua abitazione. Per il momento deve rispondere di lesioni gravi.