La polizia interrompe un summit di camorra. C’è anche un mugnanese

La polizia interrompe un summit di camorra. C’è anche un mugnanese

La Polizia di Stato ha interrotto un summit di camorra in pieno svolgimento nella zona del centro storico, a cui partecipavano 10 noti pregiudicati, appartenenti a vari clan sia del centro che delle zone periferiche, come Secondigliano e Scampia.

Al momento dell’irruzione, la Polizia di Stato ha anche sequestrato armi e munizioni che i partecipanti al summit avevano con loro.

GLI ARRESTATI: Giuseppe Sollami, 40enne del Quartiere San Carlo,  Vincenzo Sibillo, il 48enne del Quartiere Pendino,  Luigi De Crescenzo, 36enne del Quartiere San Ferdinando, Elia Cancello, 30enne del Quartiere Miano, Massimo Iair, 45enne di Scampia ,  Luca Capuano 24enne del Quartiere Pendino,  Pasquale Sibillo 23enne del Quartiere Vicaria,  Luigi Di Rupo, 23enne di Mugnano, Corrado Orefice, 45enne di Secondigliano  ed il 25enne di Secondigliano Giuseppe Santangelo.