Condannato il proprietario della Resit Cipriano Chianese, ma non per i rifiuti

Condannato il proprietario della Resit Cipriano Chianese, ma non per i rifiuti

E’ stato condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione, Cipriano Chianese, imprenditore conosciuto come il “re delle ecomafie”. Il Tribunale di Napoli ha emesso la sentenza che vede il proprietario della Resit accusato di estorsione nei confronti di due imprenditori del nord Italia.

Cipriano Chianese ha ottenuto lo sconto di un terzo della pena prevista dal Pm poiché sottoposto a rito abbreviato. La richiesta iniziale era di 14 anni di reclusione.