A Qualiano scattano i controlli sulla circumvallazione per l’affissione abusiva

A Qualiano scattano i controlli sulla circumvallazione per l’affissione abusiva

Ancora non si è finito di ripulire gli spazi sotto ai cavalcavia dell’Asse Mediano, che  già la giostra dell’abbandono dei rifiuti e dell’affissione selvaggia si è rimessa in moto.

La segnalazione mi è giunta direttamente da un operatore economico della zona, che ringrazio, per la tempestività dell’indicazione con foto. Questo ha dimostrato che chi è sul posto deve vigilare e l’Ente deve intervenire, solo così riusciremo a raggiungere l’obiettivo”.  Il sindaco Ludovico De Luca, ha disposto già per ieri  mattina i controlli tesi ad individuare gli autori di manifesto selvaggio e dei rifiuti abbandonati sotto ai cavalcavia dell’Asse Mediano appena ripuliti. Accertati i trasgressori, costoro verranno puniti, con ammende salate, così come prevede la normativa in materia di abbandono di rifiuti.    

Purtroppo ripulire l’area sotto ai cavalcavia da tutto quanto era stato accatastato ed abbandonato per anni, permette un più facile accesso alla zona, che ricordiamo resta di proprietà della Regione Campania, la quale dovrebbe provvedere a recintare le aree ripulite, per evitare ulteriori sversamenti. Al raggiungimento di questo obiettivo al momento sta lavorando l’Ente di Piazza del Popolo, che progetta anche la posa delle telecamere a monitorare la zona.

Intanto questa mattina sono di nuovo intervenuti i Poliziotti Municipali in quanto gli incivili di turno non smettono di abbandonare rifiuti anche riciclabili, nonostante il monito della presenza di telecamere di un’attività commerciale proprio lì di fronte.

 

COMUNICATO STAMPA