Maddaloni, truffa aggravata: perquisite le abitazioni di due dipendenti del Comune

Maddaloni, truffa aggravata: perquisite le abitazioni di due dipendenti del Comune

Nel corso della mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Maddaloni hanno dato esecuzione ad un decreto di perquisizione emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presso l’abitazione di Della Peruta Michele, classe 1959, ex responsabile dell’Ufficio Condoni del Comune di Maddaloni, in atto sottoposto a misura cautelare in carcere e presso il domicilio di  Pietropaolo Michele, classe 1952, geometra, libero professionista, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Caserta.

I due indagati,  il 5 dicembre 2017, furono sottoposti alle predette misure cautelari, emesse dalla stessa Autorità Giudiziaria poiché ritenuti responsabili di induzione indebita a dare o promettere utilità e truffa aggravata. Contestualmente i militari dell’Arma hanno provveduto all’acquisizione, presso l’Ufficio Tecnico del comune di Maddaloni, di diversi fascicoli relativi alle richieste di condono edilizio per edifici privati presenti in quel comune.