Aversa, freddo killer: 55enne trovato morto alla stazione

Aversa, freddo killer: 55enne trovato morto alla stazione

E’ stato ritrovato senza vita nei pressi della stazione di Aversa il corpo di Igor, 55enne di origini ucraine senza fissa dimora. L’uomo, molto noto in città per aver frequentato la sede della Caritas diocesana della città normanna, è stato stroncato molto probabilmente da un malore mentre dormiva nei pressi della stazione ferroviaria.

Il ritrovamento è stato effettuato nella mattinata dell’Epifania. Le forze dell’ordine hanno effettuato un sopralluogo e la Procura di Napoli Nord ha disposto l’autopsia per ricostruire le cause del decesso, anche se la pista seguita è quella dell’arresto cardiaco. Complici anche le temperature invernali. A rendere pubblica la notizia Don Carmine Schiavone, responsabile della Caritas che in passato ha ospitato il 55enne offrendogli un pasto caldo e un alloggio per la notte.

“Igor aveva sempre rifiutato l’ospitalità notturna che gli avevamo offerto. Era un uomo che amava la libertà ed era rispettoso del prossimo. Sempre pronto a ringraziare e a chiedere ‘per piacere’. Una brava persona che non ha mai approfittato della nostra ospitalità più del dovuto”.