Giugliano, confermata la tradizionale Arrampicata della Befana. Spettacolo con la Compagnia dei Folli

Giugliano, confermata la tradizionale Arrampicata della Befana. Spettacolo con la Compagnia dei Folli

Giugliano. La tradizionale arrampicata della Befana ci sarà, l’evento fa parte delle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale. Quest’anno le ‘befane’ si esibiranno nella cornice di piazza Annunziata e il loro ‘volo’ sarà messo in scena da ‘La Compagnia dei Folli’. Il tutto si svolgerà il sei gennaio a partire dalle 20:30.

La Compagnia dei Folli, nata nel 1984, è una compagnia di teatro di strada e d’immagine, una forma d’arte che ha trae la propria ispirazione ai grandi eventi Rinascimentali, dove il fantastico, la meraviglia erano protagonisti. I Folli raccontano storie e leggende senza tempo attraverso l’uso di trampoli, fuoco, effetti pirotecnici, acrobati sospesi e danzatori su pareti. L’uso di tecniche di nouveau cirque e le pratiche di alpinismo e speleologia applicate agli spettacoli rendono le performance della Compagnia sempre più spettacolari, attori sospesi su cavi d’acciaio e funi elastiche, palloni aerostati fluttuanti, danze su pareti verticali, performance acrobatiche su tessuti, cerchi, cinghie, corde e trapezi creano negli occhi dello spettatore la meraviglia e l’incanto. Macchine scenografiche pirotecniche, proiezioni di luce su sfere trasparenti, abiti di luce, videomapping monumentale si integrano e completano gli spettacoli.

Gli artisti porteranno in scena, con una sorpresa fuori programma ideata per l’evento giuglianese, il loro ultimo e sensazionale show “Luce”, uno spettacolo che vede protagonisti la luce, il fuoco, sfere volanti, effetti luminosi, proiezioni su farfalle e su sfere trasparenti, creature dell’abisso leggere e luminose, acrobati leggeri su trapezi e tessuti svolazzanti e luminosi. Il palinsesto degli eventi di “Giugliano Città Natale – Premio G. B. Basile” del Comune di Giugliano prevede sempre per il 6 gennaio alle 18, presso la chiesa di San Pio X, lo spettacolo teatrale “Razzullo e Sarchiapone – La Cantata dei Pastori”, con Benedetto Casillo, Giovanni Mauriello, musiche di Carlo Faiello e regia di Massimo Andrei. Il 5 gennaio, invece, nella chiesa di Sant’Anna in scena l’Accademia Musicale Lilarium con il Concerto dell’Epifania a partire dalle 19:30.