“Dammi tutti i soldi”, commessa minacciata con una pistola nel casertano: è caccia ai banditi

“Dammi tutti i soldi”, commessa minacciata con una pistola nel casertano: è caccia ai banditi

Sant’Arpino. Le hanno puntato la pistola al volto, minacciando di aprire il fuoco se non avesse versato tutti i soldi presenti nella cassa all’interno di un sacco.

Autori del raid due malviventi, la cui identità è ancora ignota, che hanno effettuato il colpo questo pomeriggio, intorno le 16:30. Stando al primo identikit, i banditi sarebbero all’apparenza giovani e del posto. I due hanno fatto irruzione nel negozio mentre la donna stava sistemando la merce esposta all’esterno dell’attività commerciale; con una pistola puntata al viso, l’hanno costretta a condurli all’interno e a consegnargli l’incasso della giornata. Come riferisce Edizione Caserta, la refurtiva ammonterebbe circa a 600€.

Con il bottino tra le mani, i due si sono dileguati a bordo di uno scooter, facendo perdere le proprie tracce. Attualmente sono in corso le indagini. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza – poste nei pressi dell’esercizio commerciale – potranno offrire dettagli importanti agli inquirenti per risalire alla coppia di malviventi.