Dalla Siberia al Lago Patria: avvistato per la prima volta il cigno minore

Dalla Siberia al Lago Patria: avvistato per la prima volta il cigno minore

E’ comparso al Lago Patri il cigno minore. Un esemplare avvistato sino ad oggi solo nell’Italia settentrionale. Dalla tundra siberiana è giunto sino al Lago Patria: questo è il viaggio del Cigno minore che da circa un mese soggiorna nel Casertano. «Una chicca – dice Maurizio Fraissinet, ornitologo e presidente dell’Associazione Studi Ornitologici Italia Meridionale al Corriere del mezzogiorno – perché è la prima volta che si segnala un esemplare così a sud. Finora, erano stati avvistati solo in Italia settentrionale. Potrebbe essere giunto fino a noi sulla scia dell’aria di provenienza polare che, nel periodo di Capodanno, ha drasticamente abbassato le temperature anche Italia. Si è trovato bene tra Lago Patria e l’oasi dei Variconi ed è rimasto lì. Tra un po’ ripartirà verso il Grande Nord».