Orta di Atella, la moglie lo caccia di casa: la sera del veglione mangia in strada

Orta di Atella, la moglie lo caccia di casa: la sera del veglione mangia in strada

Una storia di solidarietà si registra a Orta di Atella, in provincia di Caserta. Ieri sera un uomo di Capodrise, cacciato di casa dalla moglie un mese fa e costretto a passare la notte di San Silvestro in strada, è stato visto nel comune dell’agro aversano verso le 22 in via Toscanini. Qui una donna lo ha aiutato, dando al capodrisano qualcosa da mangiare.

L’uomo, commosso, ha accettato e si è poi allontanato. La signora ha scritto un post su Facebook raccontando quando accaduto e facendo appello a quanti possono aiutarlo, così come ha fatto lei. Il capodrisano, fino a qualche settimana fa viveva a Succivo con la consorte, ma un mese fa dopo un litigio provocato da ragioni poco chiare è stato cacciato di casa e da allora si aggira per i comuni limitrofi senza una fissa dimora.