Albero caduto al II Circolo. La polizia indaga ancora: stamattina primi interrogatori

Albero caduto al II Circolo. La polizia indaga ancora: stamattina primi interrogatori

Continuano le indagini del commissariato di polizia di Giugliano sulla vicende dell’albero caduto. Il primo dirigente Pasquale Trocino stamattina ha ascoltato alcuni testimoni dell’accaduto. A breve gli atti finiranno in Procura e saranno prese delle decisioni. Non risultano ancora indagati ma il vice questore fa sapere: “Non tralasceremo niente. Chi ha sbagliato pagherà”.

 

Al vaglio degli investigatori tutti gli atti e tutta la documentazione relativa alla manutenzione dell’alto fusto. Pare che ad ottobre ci furono dei controlli nel giardino del secondo circolo e che non emerse nulla all’epoca, o meglio, nessuno si accorse di nulla. Negligenza? Non curanza? Qualsiasi cosa sia si arriverà ad un punto e di sicuro ci saranno delle conseguenze. Solo per un caso non si è verificata una tragedia.

 

La maestra Anna Ruoppo poteva rimetterci la vita. Un puro caso, il fato ha fatto sì invece che la donna si salvasse. Per fortuna i soccorsi, come si nota dalle immagini, sono arrivati quasi subito e la donna è stata messa in salvo. Ma cosa sarebbe capitato se sotto quell’albero fossero capitati dei bambini? Si sarebbero salvati? Insomma per questo e per altri motivi gli agenti svolgono il loro lavoro per scovare le possibili responsabilità.   In città ci sono altre scuole piene di alberi ed episodi del genere non dovranno mai più accadere.