Mugnano, riduzioni sulla Tari: richieste a partire dal 1 gennaio

Mugnano, riduzioni sulla Tari: richieste a partire dal 1 gennaio

Mugnano. Al via alle domande per la riduzione Tari. A partire dal 1 gennaio i cittadini potranno presentare la richiesta di agevolazione all’Ufficio Protocollo del Comune. Le domande, scaricabili dal sito istituzionale dell’Ente, dovranno pervenire entro e non oltre il 28 febbraio. Potranno accedere ad una riduzione della tassa pari al 25 per cento tutte le famiglie con un Isee inferiore ai 7 mila e 500 euro. Agevolazioni del 50 per cento per chi invece ha una disabilità del cento per cento.

Anche quest’anno sono previste riduzioni, dal 20 al 40 per cento, per le attività commerciali sorte negli ultimi tre anni (start-up). Infine potranno fare domanda anche quelle imprese che distribuiscono beni alimentari e che a titolo gratuito donano le eccedenze alimentari agli indigenti. “Come amministrazione siamo attenti alle esigenze delle persone più bisognose ed in difficoltà – spiega l’assessore al Bilancio Franca Russo – Una delle nostre priorità era e è favorire le nuove imprese che hanno scelto di investire sul nostro territorio. Proprio per questo abbiamo fortemente voluto istituire delle agevolazioni ad hoc per le start up”.  I cittadini che presenteranno l’istanza dovranno essere in regola con i pagamenti degli ultimi due anni. “Anche quest’anno abbiamo previsto una serie di sconti sulla tassa della spazzatura per quelle famiglie che vivono una situazione di precarietà economica. Si tratta di un aiuto concreto, che insieme al Rei e al pacco alimentare, agevola chi è in difficoltà. Inoltre  siamo la prima Amministrazione che ha messo in campo aiuti fiscali per le nuove imprese, che aprendo hanno creato nuovi posti di lavoro per la nostra città, e per quelle aziende che hanno un occhio di riguardo per il sociale donando le eccedenze alimentari”.