Campania, bimbo di due anni mangia hashish nella villa e si sente male

Campania, bimbo di due anni mangia hashish nella villa e si sente male

Dramma al parco in Campania. Un bimbo di due anni avrebbe ingerito dell’hashish nella villa comunale di San Martino Valle Caudina, nell’Avellinese, e si sarebbe sentito male. A fornire la versione sono stati i genitori ai medici dell’ospedale Rummo di Benevento. Il piccolo è arrivato con una forte sonnolenza ed avvertiva spasmi incontrollati.

Dopo gli esami il bimbo è risultato positivo all’hashish. Subito informato il tribunale dei minori di Napoli. Aperta un’inchiesta. I carabinieri del comando provinciale di Avellino hanno ascoltato i genitori. L’episodio sarebbe avvenuto qualche giorno fa nel parco pubblico. Lì. mentre giocava, il piccolo avrebbe raccolto l’involucro pensando ad una caramella. La versione è al vaglio degli inquirenti.