Parete, Luigi lotta tra la vita e la morte. Il commovente gesto dell’Avellino calcio

Parete, Luigi lotta tra la vita e la morte. Il commovente gesto dell’Avellino calcio

Arriva anche la solidarietà dell’Avellino Calcio per Luigi Pellegrino, il 12enne di Parete rimasto tragicamente ferito alla testa da un proiettile vagante la sera della Vigilia di Natale. In un post pubblicato su Facebook, la squadra irpina, con cui il ragazzo aveva firmato un accordo per entrare nella formazione Under 15 allenata dal tecnico Bevilacqua, esprime vicinanza alla famiglia e annuncia un gesto simbolico che osserverà oggi in occasione della partita in programma con la Ternana.

“Domani sera, prima della gara Avellino-Ternana – si legge nel post -, il presidente Walter Taccone, insieme con il capitano dell’Avellino, consegnerà la maglia da destinare a Luigi nelle mani del sindaco di Parete, Luigi Pellegrino, e di Massimo Nugnes, presidente della Frocalcio San Luciano Accademy, di cui fa parte proprio il giovanissimo calciatore, per il quale in tanti pregano, nella speranza che possa uscire dal coma farmacologico e riprendersi. Per riprendersi la vita”.