Chievo-Napoli, probabili formazioni: Benitez prova a sorprendere tutti in attacco

E’ il giorno della vendetta. Napoli-Chievo fornì ai tifosi partenopei una delle migliori prestazioni viste quest’anno ma il risultato non favorì gli azzurri: il Chievo riuscì a vincere grazie ad un gol di Maxi Lopez e grazie all’errore dal dischetto di Higuain.

Il ritorno al Verona costringe il Napoli a vincere, per vendicarsi, come si diceva, ma anche per dare seguito ai buoni risultati ottenuti nelle ultime uscite stagionali.

Maran dovrà rinunciare a Dainelli squalificato e ci sono le incognite Frey ed Izco. Nel suo 3-5-2 Bizzarri resta titolare e batte ancora una volta Bardi, in difesa l’ex Gamberini con Cesar e Zukanovic. A centrocampo gli esterni sono Schelotto e Biraghi mentre gli interni sono Hatemaj, Radovanovic e Birsa. In attacco scalpita Meggiorini che si gioca il posto con Pellisier mentre Paloschi è sicuro del posto da titolare.

Soliti dubbi per Benitez che mercoledì sera ospiterà Mancini e la sua Inter al San Paolo. In porta ci sarà Rafael, in difesa, con Koulibaly squalificato, il tecnico è costretto a schierare Albiol e Britos come centrali anche perché Henrique non è al meglio della condizione. Sugli esterni Maggio e Strinic visto che anche Mesto ha problemi. A centrocampo 3 uomini per due posti, con Jorginho e David Lopez favoriti su Gargano. Attacco composto da Callejon, Hamsik, Mertens ed Higuain ma occhio a Manolo Gabbiadini che potrebbe fare il suo esordio come prima punta, proprio a discapito dell’attaccante argentino.