Napoli, vigilia di sangue: Raffaele muore in un tragico incidente a 30 anni

Napoli, vigilia di sangue: Raffaele muore in un tragico incidente a 30 anni

E’ stata una vigilia di Natale di sangue quella che si è consumata sulla strade del napoletano. Nella notte tra il 23 e il 24 è deceduto in un incidente stradale Raffaele Sannino, a seguito di uno scontro tra due auto avvenuto all’altezza dello svincolo PomiglianoVilla Literno dell’Autostrada A1.

Inutile l’arrivo dei soccorsi: per il giovane non c’era stato nulla da fare. Il passeggero che era con lui a bordo della vettura è per fortuna sopravvissuto. Per lui è scattato il ricovero d’urgenza presso l’ospedale di Maddaloni. Non sembra essere in pericolo di vita e le sue ferite sono state curate.
 Invece, il povero Sannino, nonostante sia stato ricoverato in codice rosso presso l’ospedale Cardarelli di Napoli, non è riuscito a farcela. Sul sinistro indaga la Polizia che dopo essere arrivata sul posto ha dato il via ai normali rilievi del caso, volti a chiarire la dinamica dell’incidente che è costato la vita al 30enne.