Villaricca, buona notizia a Natale per i bambini della “Calvino”: nuovi posti per disabili

Villaricca, buona notizia a Natale per i bambini della “Calvino”: nuovi posti per disabili

Buona notizia nel giorno di Natale per genitori e bambini della Italo Calvino: arrivano nuovi posti auto per disabili davanti la scuola di via Bologna a Villaricca 2. La richiesta era partita dalla mamma di un alunno ed i lavori sono terminati ieri, nel giorno della Vigilia. Prima c’era un solo stallo di sosta per diversamente abili, adesso ce ne sono invece ben 5. L’intervento è arrivato su impulso di Giuseppe Bove, Garante per la Persona Disabile del Comune di Villaricca.

“A seguito della richiesta di una madre, – spiega Bove – mi sono subito attivato per sottoporre la questione all’attenzione degli uffici competenti ed in pochi giorni è stato organizzato un sopralluogo. La richiesta era di un ulteriore stallo. Quando mi sono recato sul posto però insieme al consigliere Tobia Tirozzi, l’assessore all’Istruzione Giosuè Di Marino ed al comandante della Polizia Municipale Luigi Verde, ho ritenuto opportuno ed ho chiesto la realizzazione di altri 4 posti. Così – sottolinea il Garante villaricchese per i diversamente abili – ne sono stati aggiunti 4, di cui 3 su via Bologna ed un altro sull’altro lato dove si trova l’ingresso secondario della scuola”.

I lavori sono stati effettuati la mattina del 24 dicembre ma si tratta solo del primo passo. “Questo è solo il primo step – prosegue Bove – e mi fa piacere che la notizia arrivi nel giorno di Natale. Colgo l’occasione per augurare a tutti delle serene festività e ribadisco che interventi come questo nelle prossime settimana saranno effettuati anche presso le altre scuole del territorio attraverso sopralluoghi da svolgere insieme all’amministrazione comunale ed ai vigili urbani.” Si iniziano a vedere quindi i primi risultati concreti del lavoro del Garante, con l’obiettivo di promuovere tutte le iniziative opportune per assicurare la piena promozione e la tutela dei diritti delle persone disabili.