Neonato muore nel sonno all’antivigilia, era in stanza con i genitori: è giallo

Neonato muore nel sonno all’antivigilia, era in stanza con i genitori: è giallo

Dramma in Friuli. Nel prime ore dell’antivigilia un neonato, di un mese e mezzo, è stato trovato privo di vita, a  Perteole di Ruda, nella sua culla dal papà. Sotto choc i genitori.

Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, ma per il piccolo Saimon Zimolo ogni tentativo di rianimazione è risultato inutile: era già morto ed i sanitari hanno potuto soltanto constatare il decesso. Come riferisce il Mattino, pare che il piccolo si trovasse nella camera dei genitori.

I carabinieri della stazione di Torviscosa giunti sul posto hanno informato il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Udine che ha concesso il nulla osta per la rimozione della piccola salma all’ospedale di Palmanova dove sarà eseguita l’autopsia. Una tragedia che ha gettato nello sconforto un’intera comunità, a poche ore dal Natale. Saimon era nato sano e non aveva mai manifestato complicanze. Aveva fatto una poppata intorno all’una e poi si era addormentato. Lascia una sorellina di due anni.