Panico in un negozio, donna si barrica dentro: arrestato 62enne di Marano

Panico in un negozio, donna si barrica dentro: arrestato 62enne di Marano

Gli agenti del Commissariato di Sorrento  hanno arrestato, in flagranza, M.B.S. un 62enne  napoletano, residente a Marano, responsabile di atti persecutori, reiterati, nei confronti di una donna di Sorrento di 35 anni, titolare di un esercizio commerciale.

Verso le ore 1.40 del 22 dicembre, gli agenti, su segnalazione della locale sala operativa,  raggiungevano l’attività commerciale gestita dalla vittima la quale aveva richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, perché M.B.S. voleva a tutti i costi entrare per aggredirla e lei si era dovuta chiudere dentro. L’uomo da tempo commetteva tali atti persecutori nei confronti della giovane, la quale  aveva presentato due querele ed aveva anche rimodulato il suo stile di via per timore dell’uomo.

I poliziotti lo hanno rintracciato all’esterno del locale commerciale e lo hanno allontanato. Verso le 4.00 del mattino  la donna  che era rientrata a casa della madre, ha richiesto nuovamente l’intervento della Polizia  perché M.B.S. stava tentando di entrare in casa.

Gli agenti celermente hanno raggiunto l’abitazione della donna rintracciando sotto il portone l’uomo che brandiva una spranga di ferro. Lo hanno bloccato e tratto in arresto. L’autorità giudiziaria tempestivamente informata ne disponeva la sottoposizione al giudizio con rito per direttissima.