Giugliano, inaugurata nuova sede del Pd. Guerini accenna al “caso Poziello”

Giugliano, inaugurata nuova sede del Pd. Guerini accenna al “caso Poziello”

GIUGLIANO. È stata inaugurata questa sera la nuova sede del Pd a Giugliano. 

A tagliare il nastro il coordinatore della segreteria nazionale Lorenzo Guerini. 

“A Giugliano è stato fatto un buon lavoro, non pensavo che a due anni dal commissariamento sarei venuto qui per un’occasione di questo tipo. Non siamo un autobus o uno spazio politico che ciascuno occupa a suo piacimento, siamo una comunità di valori e persone” ha detto Guerini e pur non facendo il nome, in un paio di passaggi del suo intervento, il riferimento al sindaco espulso Antonio Poziello è chiaro. 

L’inaugurazione della sede di via Palumbo è stata l’occasione per preparare il terreno per le elezioni politiche che a detta di Guerini saranno “molto dure vista la rimonta del centrodestra e i 5 stelle”. Per questo motivo alcuni degli interventi dei presenti sono stati sull’importanza dell’unità del partito come ha detto il segretario provinciale Massimo Costa. Unità che però durante l’inaugurazione non sembra proprio dietro l’angolo vista l’assenza di “Big” della corrente Oddati come Antonio Marciano.

Presenti i consiglieri regionali Lello Topo e Loredana Raia. Per Topo “Giugliano può dare tanto al Pd”.