Bimbi uccisi dalla mamma, ieri l’ultimo saluto ai due piccoli angeli

Bimbi uccisi dalla mamma, ieri l’ultimo saluto ai due piccoli angeli

Si sono svolti ieri pomeriggio i funerali dei due fratellini – Lorenzo di 5 anni e Kim di 2 – uccisi dalla madre Antonella Barbieri in un raptus di follia.

Nella chiesa parrocchiale di Viadana le esequie dei due piccoli. “Lorenzo e Kim sono già due angeli e li affidiamo al Paradiso” ha detto nell’omelia il parroco. In tanti hanno accompagnato i due feretri nel cimitero.

 

Secondo quanto ricostruito sin qui la madre ha ucciso prima la figlia poi il figlio. La donna, che soffriva di problemi psichici, nella tarda mattinata di ieri ha ucciso la piccola Kim soffocandola con un cuscino e poi lasciandola coperta nel letto matrimoniale della casa di Suzzara dove viveva col marito Andrea Benatti, 39 anni, ex rugbista di alto livello, con 5 presenze anche in nazionale.

È stato l’uomo a ritrovarne il corpo, più tardi, insieme ai carabinieri. Poi, senza cellulare, ma portando con sè un coltello da cucina, è uscita in auto con il primogenito Lorenzo Zeus e ha raggiunto un argine del Po in una sperduta zona, e nel primo pomeriggio c’è stato il secondo omicidio. In seguito un pastore ha notato l’auto in sosta, ha visto la donna ferita, con l’arma ancora piantata nella pancia, e ha chiamato i soccorsi.