Giugliano, incubo per una ragazza: clandestino tenta di stuprarla in un parcheggio

Giugliano, incubo per una ragazza: clandestino tenta di stuprarla in un parcheggio

Blocca una ragazza di 19 anni sulla Domitiana, nei pressi di un esercizio commerciale, e la palpeggia ripetutamente nelle parti intime. Le grida della donna lo costringono ad allontanarsi ma lui viene individuato e fermato grazie alle indagini dei Carabinieri della stazione di Varcaturo.

E’ successo ieri. L’uomo, un 30enne del Burkina Faso, in Italia senza fissa dimora, intorno alle 19, aveva “adocchiato” la ragazza nel parcheggio del negozio, poi le si era avvicinato e aveva cominciato a palpeggiarla nel tentativo di consumare un rapporto sessuale in strada. A quel punto la donna ha cominciato a gridare. Lui le ha sferrato un cazzotto nello stomaco per farla tacere, ma la vittima non si è data per vinta e ha continuato a invocare aiuto.

Solo a quel punto il 30enne è scappato, ma subito dopo è stato intercettato e bloccato dai militari dell’Arma intorno alle 20 mentre camminava in via Ripuaria. E’ stato poi condotto in caserma e identificato grazie alle foto. Ora è detenuto presso il carcere di Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida.