Giugliano, sparatoria in pieno giorno: ferito il titolare di un deposito di slot machine

Giugliano, sparatoria in pieno giorno: ferito il titolare di un deposito di slot machine

Rapina finisce nel sangue a Casacelle, a Giugliano. Un 41enne incensurato residente a Lusciano, Massimiliano Spadafora, è rimasto ferito alle gambe da due colpi d’arma da fuoco nel corso di un raid armato all’interno di un deposito di slot machine, di cui è titolare, in via Casacelle. L’uomo è attualmente ricoverato presso l’ospedale San Giuliano, nel reparto di Chirurgia, dove a breve sarà sottoposto a intervento.

Due malviventi a volto coperto a bordo di uno scooter sono entrati in azione dopo le 13. Sul posto sono giunti gli agenti di Polizia del Commissariato Giugliano-Villaricca per effettuare i rilievi. I malviventi avrebbero esploso dei colpi d’arma da fuoco  a seguito della reazione della vittima, che si sarebbe opposta al tentativo di rapina credendo che la pistola usata dai banditi fosse finta. Gambizzato, l’uomo è rimasto a terra sanguinante prima dell’arrivo dei soccorsi. Gli investigatori però al momento non escludono altre piste, tra le quali quella dell’agguato. Decisive potrebbero essere le immagini di videosorveglianza della zona.

25441129_10215058731723996_1167749090_o25434279_10215058731603993_359265842_o