Rosa di Domenico, l’analisi choc del noto criminologo sul video messaggio della 15enne

Rosa di Domenico, l’analisi choc del noto criminologo sul video messaggio della 15enne

Analisi choc del medico criminologo Ursula Franco pubblicato su Stylo24.it. Secondo la professionista Rosa Di Domenico direbbe la verità nel suo videomessaggio e non parlerebbe sotto dettatura. Questa la sua analisi.

“Rosa è credibile quando afferma di star bene e di essere trattata sempre bene – scrive la Franco nel suo articolo – ed è credibile anche quando nega le accuse mosse dai suoi genitori a Qasib, «non mi ha mai trattata male», «non mi fa mancare nulla, davvero non mi fa mancare nulla». Da un punto di vista non verbale, il suo eloquio non mostra segni di stress, a parte quando dice 2017″.

E ancora: “Quando la giovane Di Domenico dice «ho trucchi, piastre per capelli, orecchini, tutto», parla di sé e delle sue limitate esigenze che Qasib, evidentemente, è in grado di soddisfare appieno. Il fatto che Rosa dica «Ho anche due conigli, che lui mi ha portato per non farmi sentire sola» ci permette di inferire che Qasib lavori e che, per questo motivo, si allontani da casa per ore”. Poi conclude: “In conclusione, quando Rosa dice di star bene, dice il vero. La Di Domenico non sta vivendo questo allontanamento da casa come una violenza, anzi”.

Se l’analisi di Ursula Franco fosse corretta, sarebbero smentite tutte le ipotesi che vorrebbero Rosa vessata dal Alì Quasib, picchiata e sottoposta a violenze fisiche e psicologiche. Restano però dei dettagli emersi dal fimato che non trovano al momento una spiegazione: perché quel trucco così vistoso? Perché le labbra e gli occhi così gonfi? A cosa è dovuto lo sguardo assente, a tratti allucinato?