Marcianise, morta a 41 anni nel cortile di casa. L’identità della vittima

Marcianise, morta a 41 anni nel cortile di casa. L’identità della vittima

Si chiamava Michela Merola e aveva 41 anni. E’ questa l’identità anagrafica della donna deceduta questa mattina in via Taranto, a Marcianise, a seguito di un malore che non le ha lasciato scampo.

La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’esame autoptico sulla salma della donna, trasferita al momento nell’ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta. L’autopsia farà luce sulle cause del decesso, anche se l’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un arresto cardiaco.

Molto conosciuta in città, Michela Merola era la moglie di un famoso commerciante di scarpe. Lascia il marito Antonio e i figli. La notizia della sua prematura scomparsa sta facendo rapidamente il giro della città. A ritrovare il suo corpo esanime, nel cortile della sua abitazione, la sorella, che ha immediatamente chiamato i soccorsi, purtroppo rivelatisi inutili.