Carabinieri in una nota chiesa del casertano, tutti restano di stucco per il motivo

Carabinieri in una nota chiesa del casertano, tutti restano di stucco per il motivo

Furto choc a Santa Maria Capua Vetere, nel casertano, presso la chiesa della congregazione di San Giuseppe, posta nel centro cittadino e molto conosciuta nella zona. I ladri hanno portato via tutto quello che hanno ritenuto di valore, tra cui oggetti in argento, custoditi in un armadio blindato, e, addirittura, una campana, del peso di circa cinquanta chili.

L’ingresso della chiesa, una delle più antiche della città, non presentava segni di scasso. Probabilmente i ladri non hanno avuto bisogno di forzature, ma si sono intrufolati dal palazzo adiacente. Da una prima ricostruzione pare si tratti di una banda di tre, quattro persone. Dei professionisti, equipaggiati per bene con attrezzi e arnesi utili per il loro scopo. Il bottino portato via ha un valore di circa dieci mila euro. Inestimabile, ovviamente, il peso storico ed affettivo degli oggetti portati via.