Piazzale Dalla Chiesa, domani il taglio del nastro del parco giochi

Piazzale Dalla Chiesa, domani il taglio del nastro del parco giochi

Area confiscata alla camorra, domani il taglio del nastro del piazzale dedicato al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. I lavori per la realizzazione di un parco giochi e di un parcheggio sono stati finanziati con i fondi del Piu Europa. L’area, racchiusa tra via san Rocco e via Terracini, sorge su uno dei tanti beni confiscati alla criminalità. “Siamo finalmente riusciti a restituire ai cittadini un pezzo di territorio – spiega il sindaco Angelo Liccardo – ci stiamo impegnando per poter sfruttare al massimo tutti i finanziamenti del Piu Europa”.

 

 

Asilo nido in dirittura d’arrivo. Ci vorrà ancora qualche mese, invece, per l’inaugurazione dell’asilo nido comunale che sorgerà nella medesima area, il cui progetto fu varato dalla giunta Perrotta. I lavori per la realizzazione della struttura, finanziata per 700 mila da palazzo Santa Lucia, iniziarono nel 2009 ma furono interrotti quasi subito alla luce delle richieste avanzate dai legali del vecchio proprietario dell’area e di un successivo stop imposto dalla Regione. Una vicenda che destò molto scalpore e che attirò l’attenzione dei media locali e, successivamente, del tg satirico Striscia la Notizia.