Frattamaggiore, schiaffi e capelli tirati ai bimbi: a processo due maestre d’asilo

Frattamaggiore, schiaffi e capelli tirati ai bimbi: a processo due maestre d’asilo

Sono finite a processo due maestre della scuola materna dell’istituto comprensivo “Capasso-Mazzini”. Dopo tre mesi di indagini, le due donne hanno ricevuto l’avviso della conclusione delle indagini della Procura di Napoli Nord, diretta dal procuratore Francesco Greco. A riportare la notizia è Il Mattino.

“Metodi educativi alla vecchia maniera”, si sono difese. Ma per il pm gli episodi denunciati e quelli accertati, tramite le telecamere spia piazzate nell’aula, sono reati pesanti che vanno dalle violenze fisiche al maltrattamento di minori. I provvedimenti sono stati notificati ad A.M., 67 anni, e alla sua collega, E.F., 53 anni, dai carabinieri della caserma di Frattamaggiore, diretta dal maresciallo Marcello Montinaro, che con i colleghi della compagnia di Giugliano diretta dal capitano Antonio De Lise, hanno svolto la delicata indagine.

Chi ha per davvero un diavolo per capello è la professoressa Fernanda Manganelli, dirigente del Capasso-Mazzini. “Questo brutto, ma unico e isolato episodio dice al telefono non può e non deve portare a giudizi affrettati sulla scuola. La segnalazione è partita da noi”.