Via Domitiana, dopo le vittime arriva l’impianto di illuminazione

Via Domitiana, dopo le vittime arriva l’impianto di illuminazione

Qualcosa dovrebbe iniziare a muoversi in via Domitiana. Dovrebbe infatti essere in breve tempo attiva l’illuminazione sull’asse che collega Giugliano a Pozzuoli attualmente privo, oltre che di luci anche di segnaletica e marciapiedi.

APPALTO – L’energy manager del comune di Giugliano ha fatto sapere che sono stati affidati i lavori e manca solo la firma del contratto per l’impianto di illuminazione di via Domitiana. Ha inoltre spiegato che ci sono stati dei ritardi a causa di un furto di cavi elettrici e di un incendio appiccato al contatore che dovrebbe fornire l’energia elettrica. Insomma pare che degli atti vandalici abbiano ritardando l’avvio di lavori che renderebbero più sicura una strada che che visto tanti morti, ultimo il giovane Fabio Fedele travolto da un’auto in sorpasso mentre tentava di raggiungere a piedi il suo veicolo dall’altro lato della strada. E prima di lui il ciclista Luca Alesio e ancora la 15enne investita su un motociclo la scorsa estate.

TELECAMERE – Il manager comunale fa sapere che invece per quanto riguarda il sistema di videosorveglianza le telecamere sono già attive sia in via Domitiana che in via Madonna del pantano. Strumenti questi che dovrebbero servire da deterrente per chi percorre quella strada senza rispettare limiti di velocità né la presenza di pedoni e ciclisti che ogniqualvolta la percorrono rischiano la vita. Insomma purtroppo si tenta di rendere più sicuro un asse viario dopo che ha già fatto tante, troppe vittime.